_comunicato #192
29 Dicembre 2007
Formigoni Malpensa - Compagnia alternativa
Ha ragione il presidente Formigoni: per conservare l'aeroporto di Malpensa alla sua funzione di hub, essenziale sul piano strategico ai fini del mantenimento della competitivita' del sistema-Italia nel campo del trasporto aereo civile, nel caso in cui il Governo dovesse privilegiare la semplice salvezza economica della compagnia di bandiera, opportuno pensare ad una via operativa autonoma, potenziando un diverso vettore.
triste constatare, tuttavia, che questa soluzione (che risulterebbe inevitabile di fronte ad una miope presa di posizione del nostro Esecutivo che assecondasse la scelta gia' assunta da Alitalia) passa attraverso una "concorrenza in casa" che sarebbe meglio fosse evitata, che in nessun'altra nazione sussiste e che potrebbe portare a confluire in una Alleanza, tra compagnie, diversa da quella in cui attualmente parte l'Italia.
Ma, come extrema ratio, a chi si sempre fatto carico degli interessi nazionali, qual il popolo delle regioni del Nord , finanziando, con il gettito fiscale in primis, l'intero Paese, non rimarrebbe che il ricorso a questa alternativa.
E magari le regioni in questione dovrebbero istituire apposite tasse di scopo per finanziare il progetto.



La borghesia storica di Milano e della Lombardia
2007 Neuronica Creactive Machine - Neuronica S.r.l.